Continuano le offerte benessere! Prova il massaggio cervicale!

Continuano le offerte benessere! Prova il massaggio cervicale!

Continuano le nostre offerte relative al benessere! Aprile lo dedichiamo al

 

MASSAGGIO CERVICALE

con un PACCHETTO DI 3 MASSAGGI DA 30′

IN OFFERTA A SOLI 75 euro!

 

I dolori al collo e la “cervicalgia”

Vi è mai capitato di sentire dolori o fastidi al collo o alle spalle? O magari di sentire un fastidioso formicolio ed intorpidimento delle dita delle mani? Probabilmente soffrite di cervicalgia.

La cervicalgia, o mal di collo, è un disturbo muscolo-scheletrico che colpisce all’incirca un italiano su otto. E’ caratterizzato da tutti quei dolori che colpiscono la muscolatura del collo e della testa, e che spesso si irradiano verso la parte alta delle braccia e della schiena.

La causa primaria di questo disturbo è sicuramente collegata a posture scorrette, tensioni muscolari e colpi di freddo e umidità. Altri fattori scatenanti possono essere stati infiammatori generali concomitanti uno stile di vita disequilibrato, caratterizzato da alimentazione acidificante, da carenza di riposo, o eccessiva o scarsa attività fisica.

I dolori cervicali, però, possono anche essere diretta conseguenza di tensioni che dalla psiche si scaricano sul corpo per trovare una manifestazione e uno sfogo.

Origini del dolore

Volendo fare una piccola analisi meccanica, possiamo dire che le 7 vertebre cervicali rappresentano il tratto più mobile della nostra colonna vertebrale: permettono alla testa di ruotare sul suo asse verticale e di flettersi sia in avanti che indietro. Il rovescio di questa mobilità è che quindi esse rappresentano anche la parte più debole e instabile di tutta la colonna. I muscoli erettori del collo risultano molto deboli se paragonati agli altri muscoli erettori della colonna.

Cosa fare in caso di dolori cervicali

L’obbiettivo principale è quello di fare sciogliere le possibili contratture presenti, dato che rappresentano la fonte del dolore. Per questo il massaggio cervicale può essere molto utile ed indicato. Successivamente una corretta rieducazione posturale può aiutare a scongiurare il ritorno di questi fastidiosi problemi.

E’ necessario quindi che in principio venga fatta un’attenta valutazione della situazione che ha portato alla contrattura, in modo da evitare che la cervicalgia si ripresenti in futuro.

Il massaggio cervicale

L’obiettivo principale del massaggio cervicale sarà quello di sciogliere i muscoli che, quando sono tesi, sono la causa del dolore.

In un primo tempo, se la zona da trattare si presenta molto dolorosa, il massaggio distensivo-muscolare risulterà essere quello più indicato. Il massaggio andrà a muovere i muscoli e così facendo decomprimerà i vasi sanguigni, permettendo di aumentare il flusso sanguigno nella zona dolorosa (il sangue porta ossigeno e nutrienti ai muscoli che aiutano la rigenerazione del tessuto muscolare). Poi, con alcune precise manovre il massaggiatore sarà in grado di sciogliere la contrattura.

Come già specificato prima, in un secondo momento occorrerà fare degli esercizi di ginnastica antalgica, ovvero muovere il collo, la testa e l’articolazione della spalla in modo da allungare tutti i muscoli delle diverse catene muscolari e riabituarli a funzionare in sinergia. E’ importante che questi esercizi vengano fatti sotto la supervisione di un posturologo o un chinesiologo, in quanto una esecuzione sbagliata potrebbe peggiorare la situazione.

Se vuoi qualche chiarimento in più, vuoi toglierti qualche dubbio o prenotare/bloccare l’offerta relativo al pacchetto di 3 massaggi cervicali in sconto per il mese di aprile contatta il nostro massaggiatore e posturologo:

Justin Latapie

389 5785193

justin.latapie@gmail.com

FB: Justin Latapie Massaggiatore & Preparatore Atletico

 

L’offerta relativa al pacchetto di massaggi cervicali è valida per tutti, sia per i nostri clienti che per gli esterni ed è valida fino al 30 aprile 2017.